Galaxy S5 e Galaxy Note 4 saranno a 64-bit, parola di Samsung

Galaxy S5 e Galaxy Note 4 saranno a 64-bit, parola di Samsung

Galaxy S5 e Galaxy Note 4 saranno a 64-bit, parola di Samsung

Già eravamo a conoscenza della decisione di Apple di lanciare un iPhone con processore a 64-bit avrebbe avuto conseguenze immediate anche nel mondo Android e così in effetti è stato.

Dalla Corea del Sud, infatti, arriva la risposta del più agguerrito rivale del colosso di Cupertino: stiamo ovviamente parlando di Samsung, che il prossimo anno amplierà la propria gamma con smartphone dotati di tale tecnologia.

A renderlo noto è stato JK Shin nel corso di un’intervista rilasciata al Korea Times, il quale ha aggiunto che bisognerà tuttavia attendere la prossima generazione di dispositivi, probabilmente il Galaxy S5 o il Note 4:

“Not in the shortest time. But yes, our next smartphones will have 64-bit processing functionality”

Il produttore coreano è ben consapevole che Apple punta ad espandere in maniera considerevole il proprio market share in Cina e Giappone e l’iPhone 5S, forte del titolo di primo smartphone con CPU a 64-bit, rappresenta un dispositivo estremamente pericoloso da questo punto di vista.