Samsung Galaxy Note 4, updare ad Android 5.1.1

Samsung Galaxy Note 4, aggiornato ad Android 5.1.1 in Russia

Galaxy Note 4 comincia a ricevere Android 5.1.1 in Russia, inizio del roll-out anche nel resto del mondo?

Samsung Galaxy Note 4 è attualmente fermo alla release 5.0.2 di Android Lollipop, ma pareche in Russia sia cominciato il roll-out all’ultima distribuzione.

Samsung ha iniziato a testare Android 5.1.1 Lollipop per Galaxy Note 4 già alcune settimane fa, e pare che l’aggiornamento sia in fase di rilascio via OTA in alcuni paesi. Un lettore del noto portale SamMobile ha infatti inviato uno screenshot che mostra Android 5.1.1 in funzione su un Galaxy Note 4 russo (SM-N910C), nonostante non sia ancora stato confermato un roll-out ufficiale e che non si tratti invece di una release beta che non arriverà a tutti, è possibile che l’aggiornamento sia prossimo ad arrivare anche sui Note 4 del resto del mondo.

Samsung aveva già confermato che l’aggiornamento sarebbe stato rilasciato entro la fine di Luglio. Nonostante ciò potrebbe esserci bisogno di alcune settimane extra prima di vedere l’aggiornamento arrivare anche in Europa e in Italia, questa prima apparizione su un dispositivo in Russia ci fa ben sperare. Non ci è ancora dato sapere quali novità introdurrà Android 5.1.1 su Samsung Galaxy Note 4: si presume che tutti i bug fix vari introdotti su Android Stock vedranno la luce anche sul phablet di Samsung, ma non possiamo ancora dire con certezza se questo firmware introdurrà anche tutte le novità incluse col medesimo aggiornamento su Galaxy S6, vedi l’opzione per rimuovere le icone di Quick Connect e S Finder dalla barra delle notifiche, supporto completo alla fotocamera per scattare foto in RAW.

  • Elia

    Speriamo arrivi presto e riporti la batteria ai fasti di KitKat

    • Alessio Conte

      sopra tutto che migliori l apertura delle app (alcune a vista d occhi si vede che ci mettono qualche mille secondo ad aprirsi in più).
      comunque vedendo il video su youtube si notano subito delle differenze. speriamo bene. gli darei anche 3 mesi di tempo pero basta che nell aggiornamento ci siano miglioramenti, perché le cose fatte con calma vengo fatte meglio!